Menu:

Ultime notizie:

IMPORTANTE
Febbraio 2013:

Nella pagina "Protezione Civile" si può consultare e scaricare il Piano di Protezione Civile relativo al periodo di chiusura del Cavo Diotti per i lavori di ristrutturazione.

Dicembre 2010:
Vi siete mai chiesti come funziona il Cavo Diotti? Nella pagina  "Come funziona?" si possono trovare alcune delle domande che ci vengono rivolte più spesso.


Novembre 2010:

Nella pagina "Dati in tempo reale" si possono monitorare in tempo reale  i livelli del lago di Pusiano e leggere i comunicati dell'Ingegnere Responsabile.


Dicono di noi...

Progetto:

Il Cavo Diotti verrà ristrutturato nei prossimi
due anni. Seguitene la progettazione e la costruzione sul sito.

Links:

- Regione Lombardia
- Parco Valle Lambro
- ARPA

Version: 1.4
(novembre, 2011)


Benvenuti sul sito del Cavo Diotti

Il Cavo Diotti è l'opera idraulica che a partire dall'800 regola il lago di Pusiano e di conseguenza il fiume Lambro. Il manufatto, che si trova nel comune di Merone in provincia di Como, è composto da un primo tratto di canale a cielo libero, un edificio che contiene le opere di regolazione ed infine un canale interrato. 



La foto mostra, al termine del canale a cielo libero, l'opera di regolazione e sullo sfondo l'edificio di controllo.
Ad oggi, dopo un lungo iter amministrativo il manufatto e tutte le opere di regolazione sono passate al demanio della Regione Lombardia e da questa in gestione al Parco Regionale della Valle del Lambro.
 

Obbiettivi

Scopo delle Amministrazioni che si sono impegnate affinchè il manufatto diventasse di proprietà e gestione pubblica è quello di prevenire eventi disastrosi come l'alluvione del 2002 e contemporaneamente mantere il più possibile costante la portata del fiume Lambro che spesso negli ultimi anni è andato in secca.
Scopo del sito è quello di documetare i progetti in corso sul manufatto ed in futuro, ad opere di ristrutturazione compiute, rappresentare in tempo reale le condizioni idroecologiche della valle del Lambro da un osservatorio speciale.